Come ricordare meglio le cose
Come ricordare meglio le cose

Perché si dimentica quello che si è studiato? Come ricordare meglio le cose?

Dimenticare è inevitabile. In un’ora puoi dimenticare fino al 50% di ciò che hai appena imparato. Sembra che ci siano diverse cause alla base di questo affermazione. Scopriamo quali sono, prima di darti alcuni consigli pratici su come ricordare meglio:

ATTENZIONE SELETTIVA : hai prestato attenzione solo a parte delle informazioni. Uno studio poco attento  può indurti ad ignorare delle informazioni importanti.

MEMORIZZAZIONE PARZIALE: puoi aver notato l’informazione e averla anche tenuta brevemente nella tua memoria a breve termine, ma non l’hai mai memorizzata nella memoria a lungo termine.

Pensa ad un esame recente:

C’è stato qualcosa che  sapevi di aver visto, ma semplicemente non riuscivi a ricordare? Forse hai letto il materiale, ma non sei tornato ad esaminarlo. O forse l’hai ripassato, ma non hai cercato di dirlo con parole tue. O forse hai imparato una formula matematica, ma non l’hai usata abbastanza.

Il tuo apprendimento è stato incompleto. In realtà non c’è stato.

TEORIA DEL DETERIORAMENTO: non hai ripassato o utilizzato le informazioni, quindi il ricordo è svanito. Quando non è consolidato il ricordo gradualmente decade e alla fine scompare. Ricordare richiede un ripasso frequente. Se non possiedi un metodo efficace per il ripasso, ti consigliamo di leggere il nostro articolo come ripassare per un esame.

INTERFERENZE: qualcosa che si conosce già interferisce con quello che si sta cercando di imparare. Oppure qualcosa che si sta imparando fa dimenticare qualcosa che si conosce già. Le interferenze rendono il ricordo confuso. Questo succede spesso, soprattutto con tipi simili di informazioni che non sono state del tutto assimilate.

Suggerimenti pratici per ricordare meglio ciò che si studia:

  1. ripassa giornalmente gli appunti presi a lezione. Poniti delle domande sugli appunti e cerca di rispondere. Non andare necessariamente in ordine ma salta da un argomento all’altro per verificare il tuo apprendimento.
  2. Fai delle pause regolari mentre studi. Questo ti permetterà di rimanere più concentrato e darà tempo ai concetti di fissarsi in memoria. Non rimanere seduto sulla sedia quando fai la pausa, ma alzati a fare due passi per distrarti.
  3. Studia in modo attivo. Poniti delle domande e fai degli schemi. Scopri come studiare in modo attivo leggendo il nostro articolo Come studiare efficacemente un capitolo
  4. Cerca le idee principali. I dettagli si raggrupperanno intorno alle idee principali e sarà più facile ricordare meglio i concetti.
  5. Verifica se hai capito quello che stai studiando. Fermati e cerca di ripetere con parole tue quello che hai letto.
  6. Continua a ripassare anche se sai di sapere le informazioni, in questo modo le informazioni si fisseranno saldamente nella tua memoria.
  7. Dormi a sufficienza. La mancanza di sonno influisce negativamente sulla tua abilità di ricordare.
  8. Organizza le informazioni. L’uso di schemi o mappe mentali aiuta la memorizzazione.
  9. Studia in maniera distribuita. E’ meglio studiare 1 ora al giorno per 5 cinque giorni piuttosto che 5 ore in un giorno solo. In questo modo il tuo ricordo migliorerà notevolmente.