Gestione del tempo nello studio
Gestione del tempo nello studio

Sei bravo nella gestione del tempo di studio?

La maggior parte degli studenti iniziano ogni nuovo semestre con grandi aspettative. Si immaginano che avranno successo nei loro studi, ma non riescono a mettere insieme un piano realistico, o stabilire una routine, che permetterà loro di raggiungere i risultati desiderati. Ci sono tante ore in un giorno, giorni in una settimana, e settimane in un semestre. Se non si presta attenzione, la fine del semestre arriverà prima di quanto ci si aspetti. Per avere successo all’università, è necessario gestire con attenzione il proprio tempo di studio su base giornaliera, settimanale e semestrale. Quanto segue è una strategia di gestione del tempo che ti aiuterà a fare esattamente questo.

Primo passo. Preparare un calendario semestrale

All’inizio di ogni nuovo semestre, prima di essere pesantemente coinvolto nei tuoi studi o in altre attività, prepara un calendario di studio che copra l’intero periodo. Il tuo calendario può avere il formato che preferisci, ma deve indicare le seguenti informazioni:

  • Date di scadenza di eventuali lavori (come ad esempio tesine) da consegnare
  • Esami con le loro date (se le date precise di esame non sono ancora uscite, indicherai una data indicativa)
  • Tutte le attività legate all’università (lezioni, seminari, conferenze, gruppi di studio ecc.)
  • Tutte le tue attività extrascolastiche

Una volta inserite queste informazioni, controlla quanto materiale dovrai studiare per ogni esame. Scegli quindi come distribuire gli esami in base anche alla quantità di materiale da studiare. Quando avrai deciso l’ordine degli esami da dare, calcola all’incirca quanto materiale ti sarà necessario studiare ogni settimana per preparare ogni singolo esame.

Secondo passo. Preparare un programma settimanale

A differenza del calendario semestrale, che viene pianificato integralmente all’inizio di ogni semestre, il programma settimanale viene preparato all’inizio di ogni nuova settimana. Ogni domenica  ti siedi e prepari il programma settimanale. Naturalmente, se necessario, dovrai aggiornare il tuo programma man mano che la settimana progredisce e nuovi elementi arrivano. Per preparare il programma settimanale effettua le seguenti operazioni:

  • Scrivi sul calendario ogni lezione che hai per ogni giorno della settimana
  • Dai uno sguardo al calendario semestrale e scrivi sul calendario settimanale eventuali scadenze o eventi che si verificheranno in quella settimana (ad esempio consegne, test, conferenze, etc.)
  • Controlla la pianificazione della settimana precedente per vedere se c’è qualcosa che è necessario aggiungere a questa settimana.
  • Aggiungi al normale orario settimanale le attività extra-curriculari alle quali parteciperai quella settimana.
  • Annota il giorno e l’ora per ogni assegnazione, sessione di studio, di gruppo di lavoro o per ogni progetto che avverranno nel corso della settimana, anche se si verificheranno nel tardo pomeriggio o la sera.

Una volta capito quante ore hai a disposizione per studiare quella settimana, distribuisci lo studio settimanale in modo adeguato, basandoti sul calcolo fatto di quanto devi studiare ogni settimana effettuato nel passo precedente.

Terzo passo. Prepara un programma giornaliero

Si potrebbe pensare che un calendario semestrale ed una  programmazione settimanale siano sufficienti per una gestione del tempo nello studio efficace, ma non lo sono. È infatti necessario preparare un programma quotidiano. Ogni sera, prepara un programma giornaliero per il prossimo giorno di studio. Per preparare il tuo programma quotidiano effettua le seguenti operazioni:

  • Controlla il programma settimanale per verificare se il giorno seguente hai qualcosa di già pianificato.
  • Segnati se c’è qualcosa previsto nel programma del giorno precedente che non hai completato e che quindi deve essere completato il giorno successivo.
  • Aggiungi qualsiasi altra attività del programma settimanale che deve essere inclusa nel programma del giorno seguente
  • Segnati quante pagine studierai il giorno seguente
  • Man mano che porti a termine qualcosa che ti eri prefissato metti una spunta vicino

Una delle chiavi per la gestione del tempo di studio efficace è quello di iniziare con il quadro generale e poi lavorare fino al dettaglio. Il calendario semestrale fornisce la direzione e le istruzioni per realizzare il quadro generale. I programmi settimanali e giornalieri forniscono il dettaglio necessario per realizzare tutto quello che c’è nel calendario semestrale. Sapere quanto tempo effettivo si può dedicare allo studio giornaliero è fondamentale per studiare in modo organizzato.

Sempre legato a questo argomento ti consigliamo anche la lettura del nostro articolo quanto studiare al giorno e quando?

Se vuoi imparare in modo approfondito questa e tante altre tecniche per organizzare al meglio lo studio, ti aspettiamo a Verona il 17-18 marzo 2018 per il nostro corso dal vivo sul metodo di studio universitario!