Studiare per capire o per spiegare?
Studiare per capire o per spiegare?

E’ meglio studiare per capire o per spiegare?

La maggior parte degli studenti studia per capire, il loro obiettivo è quello di cercare di comprendere gli aspetti principali delle pagine che si stanno studiando e di memorizzarli. Nel momento in cui si pensa di aver capito si passa al paragrafo successivo.

Se invece studi per spiegare, dovrai avere una visione più ampia del testo. Cercando di creare un discorso fluido, dovrai rielaborare i contenuti prestando attenzione alle connessioni esistenti tra i concetti per dare una struttura logica alla tua spiegazione. La tua visione d’insieme sarà quindi più chiara, la comprensione sarà più dettagliata e di conseguenza la memorizzazione risulterà più facile.

Se vedi che non sei in grado di spiegare con parole tue quello che hai studiato, significa che probabilmente non hai capito a sufficienza quello che hai appena letto. Ricordati che quando leggi deve pensare a una sola domanda: “Cosa c’è di veramente importante in questo paragrafo o capitolo?”.

Una volta trovata la risposta a questa domanda, dovrai selezionare il concetto principale, in modo tale che salti subito agli occhi.

Se il concetto che hai selezionato è quello giusto, dovresti essere in grado di spiegare con le tue parole perché è importante. Se non sei in grado di farlo, devi rileggere più attentamente per capire meglio.

La prossima volta che studi un capitolo prova a farlo pensando che alla fine della lettura dovrai spiegare ciò che hai appena letto e vedrai che il modo in cui studierai sarà molto diverso!

Per qualsiasi domanda lascia pure un commento al post, così la nostra risposta sarà visibile a tutti.

Se questo articolo ti è piaciuto aiutaci a fare conoscere questo blog cliccando una delle icone qui sotto e condividendolo con i tuoi amici! Grazie! :-)