La tabella KWL è stata progettata per aiutare nell’apprendimento. Viene a volte utilizzata dagli insegnanti come strategia per guidare la lettura degli studenti. Tuttavia, si rivela un ottimo metodo anche per studiare un testo, un capitolo o studiare un libro. E’ stato ideato nel  1986 da Donna Ogle e fa parte del metodo di insegnamento costruttivista.

Ecco una tabella KWL vuota:

Come studiare un testo con la tabella KWL
Come studiare un testo con la tabella KWL

Ma come si fa a studiare un testo con la tabella KWL?

Vediamolo nello specifico.

La lettera K nel KWL rappresenta la parola Knowledge (= conoscenza) e sta a indicare ciò che già si conosce sull’argomento. Questa colonna va completata prima di iniziare a leggere il capitolo, pensando e scrivendo quello che già sai su quell’argomento sulla base delle tue conoscenze pregresse.

La lettera W nel KWL (Want=volere) indica cosa vuoi sapere sull’argomento. Completa questa colonna scrivendo delle domande relative al capitolo. Puoi scrivere delle domande sulla base delle tue conoscenze pregresse oppure aggiungere le domande man mano che leggi il capitolo oppure fare una prima lettura veloce per capire di cosa si tratta e scrivere in questa colonna delle domande sull’argomento.

La lettera L nel KWL (Learned = Imparato ) sta per quello che hai imparato sull’argomento dopo aver letto il capitolo. Completerai quindi la colonna L scrivendo le risposte alle domande che hai inserito nella colonna W. Inoltre, scriverai nella colonna L altre informazioni che hai imparato leggendo il testo.

Ecco come esempio un pezzo di una tabella KWL che uno studente ha completato riguardo l’argomento “Deserti”.

KWL2

Nella sezione L ti consigliamo di scrivere frasi brevi o parole chiave che rispondono alla domanda che hai indicato nella colonna precedente.
Questo metodo ti aiuta ad effettuare una lettura più approfondita ed analitica. Inoltre può essere utilizzato come metodo di autovalutazione: copri con un foglio la colonna L e prova a rispondere alle domande della colonna W.

Un altro articolo interessante sullo studio del testo è Come studiare efficacemente un capitolo, dove parlerò di altre due aspetti importanti per studiare in modo attivo.

Per qualsiasi domanda sull’articolo, lascia pure un commento, la tua domanda potrebbe essere d’aiuto anche a qualcun altro!

Se questo articolo ti è piaciuto aiutaci a fare conoscere questo blog cliccando una delle icone qui sotto e condividendolo con i tuoi amici! Grazie! :-)