Luogo migliore per studiare
Luogo migliore per studiare

Come trovare il luogo migliore per studiare?

Un aspetto chiave per uno studio efficace è trovare il giusto luogo di studio. E’ difficile studiare in una stanza piena di distrazioni. Tuttavia, il luogo ideale per te, può non essere il luogo di studio ideale per qualcun altro. Potrebbe essere che non ti piaccia studiare in un luogo privato, o molto tranquillo, ma bisogna fare in modo di studiare in un posto che sia favorevole al tuo metodo di studio, che ti permetta di concentrarsi, e sia privo di distrazioni.

Il motivo per cui non è sempre consigliato studiare in una posto tranquillo è perché alcune persone imparano meglio in una stanza con del rumore di fondo. Studiare in una biblioteca con persone che vanno e vengono costantemente, i bibliotecari che rimettono i libri sugli scaffali e gente che parla, per alcuni è distrazione, ma per altri è l’ambiente di studio ideale. Alcuni studenti preferiscono studiare in un piccolo cubicolo dove non saranno disturbati da rumori o altri stimoli visivi, mentre altri preferiscono il viavai e il trambusto.

Dal momento che ognuno ha delle preferenze di studio diverse, non esiste un luogo ideale per studiare che vada bene per tutti.  Tuttavia riportiamo qui di seguito le linee guida generali per la selezione di un buon luogo di studio.

Crea una routine

Sviluppare una routine studiando nello stesso luogo e allo stesso orario nei giorni che si intende studiare. Ognuno ha una preferenza personale sul luogo dove studiare, che si tratti di una stanza in biblioteca o nella propria stanza. Indipendentemente dalla tua preferenza, si consiglia di studiare sempre nello stesso posto. Basta fare in modo di studiare in un luogo senza distrazioni. Ad esempio, se ti piace guardare la televisione, probabilmente non è una buona idea studiare in una stanza con un televisore.

Anche se può sembrare monotono, è invece utile per stabilire una routine di studio. Questo porterà l’abitudine a studiare e prima che tu te ne renda conto, ti terrà motivato ​​a studiare.

Trova un luogo confortevole

E ‘ controproducente studiare tante ore di seguito in un ambiente scomodo. Per questo motivo, si dovrebbe trovare un posto per studiare che sia comodo.

Fai attenzione a non provare alcun tipo di dolore tipo alla schiena, al polso, o altro disagio fisico mentre studi. Anche i piccoli disagi alla fine possono portare a più gravi problemi fisici. Fai quindi attenzione ad assumere la giusta postura mentre studi. E’ inoltre una buona idea assicurarsi di avere tutti i materiali necessari per lo studio, come penne e libri, vicino alla tua area di studio.

Studia in una zona ben illuminata dal momento che può essere difficile studiare con scarsa illuminazione, anche se l’ambiente è perfetto per te. Studiare nel seminterrato della biblioteca può sembrare una posizione perfetta, ma se non c’è luce naturale questo avrà un effetto negativo sullo studio.

Valuta le tue preferenze di studio

Ogni individuo ha stili di apprendimento, metodi e preferenze di studio diverse. Di conseguenza, si deve prima determinare come si impara meglio prima di decidere il luogo dove studiare. Si dovrebbe anche sapere che cosa ti crea più distrazione. Come già detto, alcune persone possono studiare in ambienti rumorosi, mentre altri non possono. Dopo aver selezionato un ambiente di studio più adatto alle tue preferenze individuali, effettua delle valutazioni frequenti per determinare se le tue sessioni di studio sono produttive. In caso contrario, rivedi il luogo che hai scelto per studiare.

Crea regole di studio e seguile

Se le tue sessioni di studio sono improduttive, o se stai lottando con la motivazione, devi stabilire alcune regole di studio personali. Dopo aver stabilito alcune regole, comunicale ai tuoi genitori o altri familiari ed amici di fiducia perche ti aiutino a seguirle. Una regola comune a molte persone è la pianificazione di un calendario specifico per studiare con pause periodiche. Anche se non hai nessuno che possa verificare se stai seguendo le tue regole, è sempre una buona idea stabilire regole di studio.

Non esiste un luogo ideale per tutti per studiare, esistono solo migliori condizioni che favoriscono uno studio efficace. Di seguito ti indichiamo alcuni luoghi che possono essere adatti per studiare.

Biblioteca. La biblioteca offre un ambiente tranquillo con varie opzioni di studio, tra cui cabine individuali, sale studio di gruppo, tavoli, divani, così come una varietà di risorse informative e di apprendimento. Studiare in biblioteca è quindi una valida scelta.

Camera da letto. Questo può essere un ottimo luogo di studio data la sua comodità e comfort. E’ anche facile avere tutti i materiali di studio a portata di mano. Tuttavia, studiare in camera da letto non è sempre la scelta migliore per studiare se ci sono troppe distrazioni (es. videogames, TV, compagni di stanza, etc.). Ricordiamo inoltre che studiare sdraiati sul letto è assolutamente da evitare.

Cucina. La cucina può essere un ottimo luogo di studio, se non ci sono troppe distrazioni. La maggior parte delle cucine sono ben illuminate e hanno posti a sedere che richiedono di stare seduto.

Aule studio. Se si sta studiando da soli o in piccoli gruppi di studio, un’aula studio può essere un buon posto per studiare. Tuttavia, se sei incline a socializzare con gli altri studenti è meglio che prendi in considerazione un luogo diverso di studio.

Aula vuota. Un’aula vuota può essere un posto eccellente per studiare. Molte università permettono agli studenti di utilizzare le aule per lo studio mentre non c’è lezione. Se trovi un’aula che è disponibile mentre sei all’università durante il giorno, potrebbe essere un ottimo luogo di studio.

Wifi café. Morbido rumore di fondo, wifi gratuito, ottima illuminazione e un’atmosfera rilassata può fare di una caffetteria una posizione ideale per studiare.

Dovunque decidi di studiare, ricordati di trovare un luogo che sia libero da distrazioni, sempre disponibile, confortevole e che si adatti al tuo stile di studio.